Si contro No: punti a confronto per il Referendum Costituzionale di ottobre

NO
1 Fine Bicameralismo e tempi certi per l’approvazione delle leggi Su molti temi il Bicameralismo rimane
2 Solo la Camera vota la fiducia al Governo Il Senato comunque deve intervenire su molti temi di importanza vitale per il Governo
3 Diminuzione dei costi delle politica (solo 100 senatori senza indennità ed eliminazione del CNEL e delle province) Si può risparmiare la stessa somma riducendo gli investimenti per la Difesa
4 Viene introdotto il referendum propositivo e il quorum diventa il 50% degli elettori abitudinari Viene aumentato il numero delle firme per l’indizione di un referendum, ma forse così passano solo quelli veramente importanti
5 La legge elettorale garantirà governabilità. Non è nella Costituzione, ma vi è in qualche modo legata Con il premio di maggioranza governa una minoranza, anche se la più grande
6 Basta con l’abuso dei decreti I disegni di legge governativi devono essere esaminati in tempi certi
7 Dopo i fallimenti dei governi regionali, si torna ad una forma più centralista Si torna indietro sulla strada del decentramento e sulla maggiore responsabilizzazione delle amministrazioni regionali
8 Minore contenzioso Stato-Regioni C’è il rischio di un contenzioso tra Camera e Senato
9 Non c’è il rischio di una deriva autoritaria, come esisteva nel 1948 Il processo che ha portato questa Riforma non è stato di larga condivisione ma ha esasperato lo scontro
10 Vota SÌ affinché il processo decisionale sia più chiaro, trasparente, veloce e deciso Il voto contrario non deve avere ricadute sul Governo
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s